Mercoledì 26 Apr 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Stampa

Scopo dell'Iniziazione dell'Ordine di Melchisedek

. Pubblicato in URIEL

di Anna Maria Bona.

 

Questa iniziazione, richiesta dall'Arcangelo,  fa parte del percorso spirituale che in questi anni sto seguendo, guidata dall' Entità di Luce. 
La tradizione tramanda Melchisedek come "L'eterno Signore della Luce", messaggero del Supremo Creatore. Egli si manifesta ciclicamente (Gesù fu l'ultimo Melchisedek) per insegnare la via della liberazione a noi uomini, per ricordarci la nostra scintilla Divina interiore dimenticata, per mostrarci eternamente la Via del ritorno a Dio, quella Via d'Amore che ci illumina la strada per superare questo mondo di materialità ed egoismo dell'anima. Melchisedek è Maestro dei Maestri; colui che si percepisce con il cuore e che ci aiuta a riscoprire la nostra unità con il Creatore. L'Ordine iniziatico di Melchisedek rappresenta una Divina investitura, un patto fatto con il Creatore all'inizio dei tempi. Chi fa parte di questo Ordine, definito oggi Concilio Cosmico della Luce, si sente richiamato oggi ad agire per il massimo bene della comunità e e per aiutare la Madre Terra, in vista del balzo quantico che stiamo per compiere.
Chi volesse maggiori informazioni su questa grande Entità di Luce può leggere il libro di Gianmarco Bragadin: "L'Eredità dell'Ordine di Melchisedek" delle edizioni Melchisedek: libro richiesto a lui dall'Arcangelo Uriel.
                                                               
INIZIAZIONE
 
Per accedere a questa iniziazione è richiesta l'attivazione della MER-KA-BA, attraverso la meditazione dei 17 respiri di Drunvalo Melchisedek, spiegata nel libro "Il fiore della vita 2". il nostro Corpo di Luce attuale è a base triangolare, forma un tetraedro stella ed è la rappresentazione della dualità. Questo a causa della “caduta” ma, nella trasformazione, che abbiamo in corso, torneremo ad averlo in connessione con Dio, rivelano gli Arcangeli. La nuova forma del Corpo di Luce, pur rimanendo maschile e femminile, rappresenterà l'Unità e sarà ottaedrica. Allora il nostro Sé superiore sarà in comunicazione costante con la Fonte .
L'iniziazione è un supporto per la nostra evoluzione spirituale e agevola il  riappropiarsi del nostro vero "essere", per poi manifestarlo più pienamente nella nostra vita. Aiuta a riacquisire nella nostra Coscienza ciò che giunge da noi stessi, ma che abbiamo dimenticato nel ciclico divenire, tra morti e rinascite. Agisce ad un livello sottile riattivando funzioni che già ci appartenevano e stimolando il nostro Potere Creativo. L'attivazione permette di espandere la nostra consapevolezza ed  è un'acceleratore per la ri-connessione alla  Conoscenza Universale. Funge da riattivatore di codici per facilitarci nel  compito attuale di risveglio planetario e ci aiuta nel ritrovare un contatto dimenticato o perduto. Chi si sente far parte di questo antico patto,  percepisce di avere un ruolo attivo nell'Ordine di Melchisedek, ai fini del massimo bene comunitario e per vivere al meglio i cambiamenti in atto.
 


MESSAGGIO DELL'ARCANGELO URIEL RELATIVO ALL'INIZIAZIONE
 
...Dovrai condividere con chi si sente facente parte dell’Ordine di
Melchisedek che oggi si chiama “Concilio Cosmico di Luce” e con chi sente
risuonare la motivazione di questa iniziazione.

Inizierai il rito all’interno della Piramide e successivamente la persona si
sposterà al centro del simbolo con la vibrazione di Maddalena, dove troverà
i Codici che ricollegano a lei ed al Suo Sogno per il vostro Universo.

I fedeli servitori di Dio saranno pionieri del nuovo mondo a venire e, per
primi, dovranno imparare a compiere, come già vi è stato rivelato, miracoli.

Condividendo lo schema della Creazione (attraverso i codici nei simboli) voi
vi mettete in contatto con l’Universo, così come con la Natura, a cui siete
in grado di chiedere collaborazione.

Come sapete, nella camera del Re, all’interno della Grande Piramide di Giza
in Egitto, il sarcofago è stato spostato dal centro che aveva energia
neutra, né maschile, né femminile. Ecco perché occorre fare l’iniziazione in
una piramide al suo centro, dove l’energia sarà androgina.

Se voi vi ri-appropriate di ciò che è già dentro di voi, di quelle
conoscenze che già in altri tempi hanno visto esprimersi le Sue volontà e
che giungono dall’antica Atlantide, voi tornerete all’armonia sulla Terra.
Tutto è ciclico e semplicemente ritorna.

Il contatto con Dio avviene tramite un matematico Suono (numeri e vibrazione
sonica) e, quando riuscirete a mantenerlo costante, capirete che non vorrete
più farne a meno.

La vostra MER-KA-BA, in contatto con un’altra MER-KA-BA, all’interno del
simbolo, vi farà attivare il vostro Corpo di Luce che a sua volta vi farà
confluire con l’Universo intero.

Il potere intenzionale è importante in questa fase perché dovrete imparare
definitivamente a gestire quanto avete conquistato con Amore.

I simboli nel boschetto sacro (bosco di alloro), sono stati realizzati
secondo regole precise e con misure precise richieste da un Mediatore
Celeste: l’Arcangelo Uriel. Non è un caso ad esempio che il giorno
13-10-2008 tu sia stata invitata ad ultimare, con l’aggiunta di 3 pietre, il
cerchio che compone questi simbolo dedicato al principio femminile. La somma
dei numeri con la data contiene la vibrazione del 6 e quindi dell’esagono e
ancora la perfezione del cubo. Ricordate che il cubo ha la stessa struttura
cristallina di una goccia d’acqua, poiché così si manifesta in natura, la
sostanza per voi vitale.

Questo simbolo vi aiuterà a crearvi le vostre nuove “vesti di luce”,
abituandovi gradatamente al cambiamento. In esso vi sono Codici della vostra
MER-KA-BA attuale e Codici della vostra futura MER-KA-BA.

13 cerchi contenuti in uno spicchio, tra un obelisco e l’altro, è numero
importante. 13 è numero lunare e quindi femminile. Tutto ha un senso a
livello vibratorio. L’obelisco mette in contatto il Cielo con la Terra e vi
ricorda che il Sole è importante quanto la Luna per voi terrestri.
Comprendete?

L’ottava è il linguaggio Divino e dentro di voi vi è l’ottava, ma il vostro
Corpo di Luce attuale e a base triangolare e forma un tetraedro. Questo a
causa della “caduta” ma, in un imminente futuro, tornerete ad averlo in
connessione con Dio, a forma ottaedrica e allora il vostro Sé sarà in
comunicazione costante con la Fonte.

L’integrazione con il femminile è indispensabile per giungere alla
vibrazione neutra. La Terra vi aiuterà in questo ma anche voi potete usare
il suo linguaggio che non è altro che il linguaggio di Dio.

La cellula si divide in 2 per formarsi: 2-4-6-8 in una suddivisione binaria
zigotica pari a 8 cellule in cui è visibile la geometria tetraedrica, alla
3° suddivisione. Dall’8 in poi le cellule anziché raddoppiare
triplicheranno. Alla 4° divisione l’8 moltiplicato per 3 dà 24, questo
grazie all’aggiunta di un polo neutro 0 che si aggiungerà.

Al polo positivo e negativo si aggiungerà quindi un 3° polo che vi
permetterà di accedere all’Età dell’Oro. A questo punto anche la vostra
MER-KA-BA cambierà da tetraedrica a ottaedrica.

Il suo sogno e di farvi diventare consapevoli di questo passaggio ed è per
questo che state imparando la meditazione dei 17 respiri. Dovrete prendere
confidenza con il vostro Corpo di Luce attuale per diventare uomini nuovi.

L’iniziazione in Piramide vi aiuta a riacquisire ciò che già e da sempre
dentro di voi e, il passaggio dentro il simbolo di Maddalena, vi conduce al
nuovo orientamento femminile per approdare all’energia neutra del suo
centro.

La nuova Terra prevede contatti con il Cielo; a questo servono le Porte
dimensionali e il simbolo è una di queste Porte che vi metterà in contatto
con i NETER, gli Dei provenienti da altre dimensioni.

A questo punto, stabilizzando il vostro nuovo Corpo di Luce, voi potrete
riconnettervi con l'Universo, collaborare con la Natura e i suoi elementi,
sanare il vostro Pianeta con l’intenzione, usando il Linguaggio dell’Universo
L’Amore e la Consapevolezza portano a Dio.

Benedizioni ti giungano
Arcangelo Uriel