Mercoledì 26 Apr 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Stampa

La nuova conoscenza in attesa del 2012

. Pubblicato in METATRON

MESSAGGIO PER L’EQUINOZIO D’AUTUNNO   22-09-09  (Metatron)

È tempo che si ricolleghino tutti gli uomini e le donne dell’Ordine di Melchisedek, che oggi vivono sulla Terra, a quelli di tutti i tempi, visibili ed invisibili.

Se voi vedrete, nel mondo, che divampa il fuoco, voi vi unirete negli intenti e con  amore  manderete acqua a volontà, con il pensiero.
Se individuerete siccità creare danni, voi visualizzerete ampie distese verdi rigogliose ricreare la vita.
Se sarà l’acqua invece a provocare catastrofi, voi invierete l’aria ad asciugare e a riportare armonia e ordine.
Se vedrete l’aria danneggiare luoghi attraverso uragani, trombe d’aria, tempeste, voi vi unirete nel pensiero di indirizzarla in luoghi dove necessita e, mentre lo richiamerete alla mente, vedrete l’aria placare la sua violenza, trasformandosi in leggera brezza.
Vi unirete in questi intenti ogni volta che l’impetuosità degli elementi (i quattro Cavalieri dell’Apocalisse) percepirete entrino in azione. 
I terremoti inoltre sono la conseguenza del vostro agire sconsiderato contro la Madre Terra. Solo se la amate e la rispettate, lei risponderà con amore. Tutto è connesso, ricordate?
Manderete al vostro pianeta quindi Amore e Luce affinché esso rifletta ciò che voi gli inviate.
Voi siete amabili uomini di Dio e diffonderete questa conoscenza, che già abita in voi,  in tutti i modi possibili, anche tra amici, in modo che il mercoledì sera, alle 21.00, ad esempio, diventi un appuntamento fisso con tanti altri uomini di buona volontà che si uniranno a voi.
Ricordate che il proiettile cosmico di Dio: Nibiru, può essere usato ancora per purificare la Terra, quando il tempo sarà giunto e il pianeta non avesse ancora raggiunto la vibrazione giusta, il Giusto Suono per il Cambio di Registro.
Il Giusto Suono non sarà più duale ma UNO.

Davanti a voi si apre uno scenario nuovo dove voi sarete protagonisti di una nuova realtà che, gradatamente, si sta modellando davanti ai vostri occhi fisici.
Già da ora siete in grado di compiere miracoli, ma ancora non ne siete pienamente consapevoli.
Non sentitevi impotenti davanti agli accadimenti  negativi; sappiate che potete modificarli, se siete uniti negli intenti. Siate uniti in tutto e potrete trasformare il vostro mondo in un mondo di Luce. Se unite le forze sarete una sola FORZA.
Ricordate che le emozioni negative, quali la paura, si dovranno dissolvere.
Le emozioni vi fanno percepire i vostri limiti e indietreggiate, quando esse prendono il sopravvento. Non vivrete nessuna tragedia ed eviterete il dramma, se sarete in grado di superare le prove della Gerusalemme Celeste.
Questo è per voi un momento di grande opportunità che vi permette di esprimere il vostro potere di Creazione!
Nessuno può fermarvi, se siete uniti in un’unica Forza, perché nemmeno gli uomini che vi soggiogano e che conoscono molto bene il Potere della Creazione, nulla possono contro di essa.
Per questo l’ultima Porta della Gerusalemme Celeste è dotata di doppia serratura, perché l’Uomo nuovo non sarà più duale ma Uno con Dio.
Stupendo è il vostro Suono, quando siete Uno con il vostro Creatore!

Luce a voi
Arcangelo Metatron