Lunedì 24 Apr 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Stampa

Melchisedek si presenta, come energia cosmica in trasformazione

. Pubblicato in MELCHISEDEK

 (Messaggio di Melchisedek di a.m.d.)

25 Maggio 2008

Questo è un periodo che segna la vita di voi umani, tutti in trasformazione. Il buio gioca contro, i più si fanno travolgere, ignorando sintomi e segnali di possibile apertura, manifesti  nel fisico. Chi avverte disturbi legati al cambiamento per un compito assunto, questi sono fulcro di manifestazioni anche destabilizzanti provocate da una aumentata vibrazione dell’energia che investe la terra da un elevato tasso della forza elettro-magnetica in espansione. Ne sono investiti per un processo di scambio fra energia in movimento e punti di manifestazione.Io sono pura energia, che anima la psiche connessa all’eterna Manifestazione, e chi mi fa da canale è tramite, traduce e informa in parole a voi comprensibili.È come dire vibrazione, emozione che prende forma per mio volere, per arrivare alla vostra comprensione, di tutti quanti la vorranno accogliere.Il  carico che grava su voi in questo tempo, affatica molto il fisico.Sapete anche che tale fatica che grava e lascia segni evidenti, procura all’individuo che accoglie un arricchimento all’anima, una elevazione della coscienza, che manifestandosi a un nuovo livello, produce maggiore forza e difesa al fisico arricchito dall’esperienza di partecipare, produce meriti per chi lo vive, con ciò maggiore controllo, una rinnovata energia del sistema nervoso e psichico che presiede al sistema nervoso generale, significa difesa da malattia e alla fine accettazione in bellezza di un nuovo stadio raggiunto, che è maturazione, non decadimento.Chi si mette a fuoco, saprà in un nuovo stato di osservazione, come gestirsi e curarsi, purché creda a queste possibilità, soprattutto esercitando la volontà. Lo dico a molti di voi che non credono alle loro possibilità, in qualcuno scarse, ma in altri possibilità ignorate, perché avete dimenticato di essere divini, e muniti di forze che alcuni si sopravvalutano nel confronto quotidiano, ma cadono in stato di debolezza se chiamati ad una prova che non è altro che un mezzo dato come possibilità di vincere per crescere, fare un gradino verso il vero possesso di sé.Invece lo sgomento, il timore, mietono vittime di individui che fuggono davanti a prove inevitabili e programmate, fuggono nella psicosi, per non partecipare al proprio destino: con ciò delegano la vita, dono a cui rinunciano, lasciandosi in balia di forze oscure, che si nutrono di debolezze e insieme mettono quelle debolezze creando così un vortice discendente in cui la coscienza si perde.È questo il tempo in terra in cui le malattie nervose e psichiche sono manifeste in molti, lo si vede negli scambi divenuti difficili se non impossibili. Il tempo è duro, difficile e anche denso di splendide possibilità per chi lo accoglie come tempo di redenzione, insito del processo di trasformazione che si compie ovunque, ad ogni livello.L’accelerazione in atto si trasmette a tutto e a tutti: e si accetta e si allena il passo, o si resta indietro e si può venire travolti, appunto travolti da psicosi evidenti in chi “sballa” sotto una pressione troppo forte, non essendosi preparati dagli eventi che avanzano, eventi tragici di ogni giorno, e sempre più frequenti e sempre più incalzanti, perché attraverso questi eventi si compie la delezione che sarà orgoglio di una umanità rinnovata, in un giorno migliore…migliore nonostante il dramma umano da cui nascerà. Chi ha in se, nel profondo, un desiderio di rinnovamento che non muore nonostante avversità, prove, troverà in questo tempo galoppamente la manifestazione e realizzazione di quel desiderio, la sua speranza ne sarà premiata, perché questi sono gli individui che consentono alla Luce di arrivare in terra, evocando con la positività innata, la forza del pensiero creatore, che manifesteranno ora più che mai, avendone l’occasione come mai è stato. Ho disegnato con questo un tempo di trasformazione rapida quanto positiva, positiva contro ogni apparenza, positiva perché voluta dall’Uno in un disegno di trasformazione cosmica sempre in atto, con movimento di pianeti che viaggiano verso conoscenza e consapevolezza da conquistare, oppure recuperare come nel caso appunto del vostro pianeta. Se ambite a partecipare attivamente a questo progetto di trasformazione che vi riguarda tutti, se lo fate portandolo nella vita, angeli di dimensioni luminose vi affiancheranno, vi parlano e vi prendono per mano conducendovi nel cammino; Forze di Luce sono in attesa di essere chiamati a questo compito, dovete solo chiamarli e li sentirete accorrere prontamente. Il solo prezzo da pagare è la rinuncia a quella parte di mondo in decadenza a cui voi non appartenete più. Diversamente quella parte di mondo e di umanità ora sospinte e usate da forze malvagie, può assorbirvi senza neppure che ve ne accorgiate in uno stato di passività ora nocivo, perché è importante prendere posizione per non essere travolti…non è rimasto molto tempo per farlo.Ho voluto farvi dono di questa informazione e avvertimento che pure conoscete, ma l’ho detto per sintonizzarvi e allinearvi ad una nuova realtà che è apparsa in breve tempo e infatti osserverete che certe cose e abitudini del passato non sono più vostre. C’è stato come un cambio di marcia e voi da buoni osservatori dovete averlo avvertito.Soprattutto trasmettete a quelli che ne sono in attesa perché vivono tutto questo come vaga sensazione, perciò si interrogano. Più che mai vivete il “mio tempo”, voi che ci siete immersi, e non lo dovete ignorare anche perché dà senso e dignità ad una maturità che segue una vita di apparenti sconfitte…no solo prove che avete accolto perché avete compreso. Non poteva non essere, io sono sempre stato al vostro fianco ora come in passato. Per questo avete incontrato chi è divulgatore, e dovrà raccogliere i fili delle mie comunicazioni, svariate, a vari canali, dovrà raccontare. Più difficile dire di me, sono vissuto in varie ere e di me si perdono le tracce del tempo, volutamente non ho lasciato tracce mortali, bensì ho istruito popoli che dicessero di me, vivendo la mia eredità morale. È più giusto dire che “Io sono energia cosmica in Manifestazione”. Ora è di nuovo il mio tempo perché io rinasco quando e dove occorre alla Manifestazione. Esseri che servono la Manifestazione sono qui, ora per esprimermi: come chi è canale, che amo per il dire gentile che è anche il mio. La mente ancora oppone, la conoscenza ancora non vi raggiunge, perché la materia è ostacolo, e voi anelate conoscenza. Insieme a voi invoco il cielo, perché un raggio illumini la mente e i cuori di coloro che chiedono con fede un’apertura alla conoscenza, a ciò che avanza, a tutto ciò che è nuovo. Che il cielo vi trovi preparati e degni.

Melchisedek