Mercoledì 20 Set 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Stampa

IL TEMPO DELL’ACQUA: L’AUTUNNO

. Pubblicato in MAESTRI CINESI

Ciò che voi chiamate Natura è dentro e fuori di voi. E significa che attraverso i suoi cicli, anche il corpo si fortifica. Acquisisce delle cose. Ne perde altre. Ora siamo in autunno e il corpo ha bisogno di acqua, e ciò che è nato e cresciuto durante l’estate, inesorabilmente muore. Quindi è un tempo di rinascita. Di valori eterni, legati all’acqua. L’acqua che è intuizione, medianità. Acqua che vuol dire solitudine, preghiera. Acqua che significa entrare nel vostro profondo, nell’inconscio che è acqua, palude, mare, fiume…ma sempre acqua. Il corpo si prepara a questa mutazione. Dal secco all’umido. Poi passerà al freddo, e poi al disgelo. E poi ancora al caldo. Al secco. All’umido. Natura fuori. Natura dentro. Se voi seguiste i ritmi della natura vivreste molti più anni. Perché la natura ci insegna che il tempo non esiste. Il tempo è scandito in quattro stagioni, che ogni anno ritornano. Diverse ma ritornano. Ogni stagione ha la fioritura di un suo frutto….. di un suo fiore…. E la distruzione di altri. Quando vi chiedono “come devo curarmi?” basta dire “Guarda la natura”. Questo è il tempo dell’acqua. Quindi bere molta acqua. Fare molta meditazione. Stare soli. Pregando. E cercando di entrare in se stessi. Diventare degli illuminati, dei saggi che guardando l’acqua vedono il passato, il presente e il futuro che mischiandosi formano la strada. Questa è la cura di cui ognuno di voi ha bisogno. Entrate dentro a capire. Risolverete i nodi che avete dentro, qualunque essi siano. Perché i nodi sono lì. E li potete risolvere solo voi. Nessun altro lo può fare. Dicevo la Natura, la Natura significa “un tempo per nascere. Un tempo per vivere. Un tempo per morire. E un tempo per rinascere…..”. La Natura significa maschile, femminile, armonico, disarmonico, positivo, negativo. Ma che cos’è la Natura? Due energie contrapposte che unendosi creano. Questa è la Natura. Ma non solo unendosi creano, ma riescono anche a stabilire e a governare in ogni unione gli elementi che la compongono. Questa è la Natura, straordinaria! Una grande legge di creatività. Sappiate vivere con la Natura. Sappiate liberarvi da tutti gli impedimenti che avete. E sappiate essere liberi non lasciandovi condizionare da nulla e da nessuno. Perché la Natura impone la libertà. Il non condizionamento. La Natura vi imporrà la saggezza. E la conoscenza. Perché solo conoscendo i ritmi della Natura, potrete e saprete vivere.