Domenica 28 Mag 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Stampa

RITUALI IN EGITTO. LA PIRAMIDE PORTALE DIMENSIONALE. OMAGGIO A ISIDE (Dopo Viaggio in Egitto)

. Pubblicato in ENTITA' DALL' EGITTO

 (Messaggio di Uriel. Amon-Ra. Canalizzato da A.M.B)

12/3/08


Stupendi Uomini di Dio, URIEL e con voi ora. Insieme a Maddalena ed insieme a ISIDE.
Colei che anticipa i tempi della figura eterna e unica dell’AMORE rappresentativo FEMMININO del DIO è MASCHILE.
URIEL non vi ha guidato come in altri viaggi, poiché non è per URIEL importante il lavoro delle PIRAMIDI ma è importante invece un luogo ancora più significativo per voi e che è ABYDOS.
Solo vorrei dirvi quanto è importante aver VISITATO la grande Piramide, anche se in realtà lo avete fatto in maniera invertita. Ci sono tre luoghi nella Piramide. Uno è il Caos.
Ed il CAOS è il PRIMO ad essere affrontato, poi veniva le camere della Regina, e infine la camera del RE.
Una iniziazione per voi importante, ma realizzata in senso inverso.
Motivo per il quale anche se le persone che vi accompagnano sono molto preparate, in realtà su questo aspetto sono state molto superficiali.
L’uomo dal basso, va verso l’ALTO, voi siete usciti dalla Grande Piramide dal Caos, e non dalla LUCE. Cioè invece di scendere prima nella Camera del Caos, e poi salire nella Camera della Regina ed infine alla Camera del Re, la Luce, avete fatto il contrario. Quindi attenti a non ripetere un’esperienza se non è realizzata secondo criteri luminosi.
URIEL vede Gian Marco far fatica a camminare. La sua SCHIENA è faticosamente stata sollecitata nel scendere dentro i cunicoli da movimenti impropri.
Ma URIEL vi dice anche che se aveste correttamente visitato il luogo sacro delle PIRAMIDI non sarebbe per lui così faticoso il riprendersi.
Ogni ENERGIA un affrontare con metodo e non con superficialità.
E ancora perché MAI avete sognato di fare questo viaggio, se non per assaporare ENERGIE di LUOGHI da cui nasce tutto?
Siete solo stati per fare una visita lunga, ma l’interno del FALSO SEPOLCRO, (la Camera del Re) doveva essere il finale, voi lo avete invertito. Fatelo con una visualizzazione.
Fate in modo di fare ora un percorso inverso.
Siete in una CAMERA del CAOS. Chiudete gli occhi, per un minuto. Uriel farà in modo, di farvi ripetere la stessa ESPERIENZA, invertendola.
Chiudete i vostri occhi. E immaginate di essere nella camera sotterranea. Poi fate in modo di vedervi nella Camera della REGINA.
Poi ancora nella Camera del Re.
Voi dentro il Falso sarcofago, vedetevi dentro. State sognando di prendere l’acqua, che avete messo all’interno.
Insieme, dopo questa visualizzazione, prendete 7 gocce di quell’acqua informata e bevetela.
Vi aiuterà a rifare energeticamente ciò che avete scombinato facendo inversione energetica. Con questo esercizio, riprendete le energie nel senso giusto, poiché le energie, ricordati Toth insegna, vanno da basso verso l’alto.
Una spirale luminosa, non visibile ai vostri occhi, ma visibile a URIEL è nella camera sotterranea, mentre nella camera della Regina, è al centro, nel giusto mezzo della risalita.
Mentre nella camera del Re, la SPIRALE si chiude in senso inverso.
Avete così in movimento spiraliforme, sognato dagli uomini che non sono terrestri, e che volevano con questo connettere il loro sogno terreno, con quello DIVINO.
Questo insegnamento servirà a tutti coloro che visitando la Grande Piramide, compiranno il percorso nel sentiero giusto.

URIEL ora può rivelarvi che le energie della Grande Piramide fanno in modo di COLLEGARE chi è a voi già vicino, attraverso il sogno di Eden, che poi non è altro che il Paradiso Terrestre, e che già in altri tempi, assai remoti, erano in contatto con gli uomini di Dio, terrestri, per realizzare il loro sogno, il PORTALE che collega i mondi  infiniti  con l’anima del defunto.

La Grande Pirmide mai fu veramente una tomba. Ma fu invece portale dimensionale.
Fareste bene a fare una MEDITAZIONE a casa ogni giorno, per pochi minuti, ripensando a farla come siete stati all’interno della PIRAMIDE.
Solo voi avendolo fatto senza la necessaria preparazione iniziatica, che permette all’energia di essere purificata, avete realizzato l’inversione, ricadendo da una LUCE non perfetta, poiché non iniziata al CAOS.
Solo non state a preoccuparvi ora.
Ma era importante farlo sapere a voi e a chi leggerà le mie parole.
Rimettendo a posto le ENERGIE, consapevolmente, non necessita ritornare nella Piramide. Ma necessita riportarle nella giusta perfetta connessione in cui è stata realizzata.
Le SPIRALI sono in senso antiorario partendo dalla camera sotterranea. Mentre la camera della Regina è come se fosse il centro ipotetico di un energia centrale che unisce le energie del Cielo a quelle della Terra.
Non a caso avviene nell’UTERO la nascita. È l’uomo nuovo che accede al Cielo, nasce da una DONNA, una è REGINA. Appunto.
Ecco il perché della Camere della Regina.
Nasce l’uomo NUOVO PURIFICATO, del CAOS, per raggiungere la LUCE di Dio, attraverso la CAMERA del RE.
Solo le aperture collegavano con la stupenda costellazione di ORIONE.
Ora sapete già che Eden fa parte di questa costellazione.
Anticamente sapevano benissimo, che gli Edeniani, per loro sogno, sono venuti in terra ad aiutare gli uomini di Dio. Ma anche non hanno mai permesso, di entrare nelle loro stanze segrete, fino a quando ISIDE, o Maddalena in tempi più recenti, non porti la giusta energia per accedere al REGNO CELESTE.
Uriel solo ora può dirci che non è un caso l’essere andati in viaggio in Egitto. Lì avrete modo di affrontare il vostro CAOS interiore. Ma fermi nella VOLONTÀ di emergere nella Luce, potete stupendamente permettere alla vostra ANIMA KA di unirsi al BA, Corpo energetico umano. Che può facilmente vincolarvi in una nuova DIMENSIONE SPAZIALE. Il vostro sogno è di fare un percorso in cui le ENERGIE FEMMINILI portano luminosamente perfezione nei cuori di chi, ancora non riesce a comprendere che senza questo PASSAGGIO OBBLIGATO, non è possibile accedere alla perfezione divina.
E in conseguenza anche alla DIMENSIONE SUPERIORE.
Per farlo necessita che la CAMERA della REGINA faccia in modo di unire, come un ponte, le energie del CAOS in cui ancora siete immersi, con quelle fantastiche del PADRE DIVINO.
Ma solo se lo avrete compreso veramente fino in fondo, potrete accedere a tale luogo di meraviglia divina.
È per voi, questo messaggio.
Perché se nemmeno chi ha conoscenza di molte cose non tiene in conto dell’energia di Luce, da trattare con giusta cognizione di causa, non merita di essere informato. Poiché non tiene sufficientemente in considerazione questi argomenti, preferendo l’aspetto puramente architettonico esoterico, ma non tenendo in considerazione l’aspetto dello SPIRITO.
Ricordate per l’EGITTO, MERKABA lo stupendo veicolo per viaggiare da un mondo ad un altro mondo.
E come potete pensare di farlo invertendo l’ordine?
Uriel vuole che ad ABYDOS vi mettiate in ascolto.
Fate in modo da far convergere le energie di Maddalena con quelle di ISIDE, sua stessa figura in tempi diversi, con quelle di mondi superiori.
Farete così omaggio all’unificazione delle tre energie di Padre, Madre e Figlio. Ricordate che i luoghi di ISIDE, non sono lontano dai luoghi di Maddalena e Gesù.
Anche voi state ricucendo la storia di ISIDE, di SOPHIA, di Maddalena che eternamente si presenta a fianco del suo AMORE ETERNO.
Uriel fa in modo di farvi capire, che anche voi siete legati alle ENERGIE del PORTALE della PIRAMIDE. Come le energie di RENNES LE CHATEAU. Che sono collegate a loro volta con le energie dell’America del Sud. Ma non attraverso gli Zed, come qualcuno teorizza. Ma attraverso PORTALI LUMINOSI energeticamente, che non hanno niente a che vedere con il ruolo dello ZED.
Che invece rappresenta come già sapete l’ORDINE di MELCHISEDEK, la tradizione primordiale, che si perpetua attraverso il vero uomo, vero Dio in Terra.
Lo Zed è la Torre di Dio, a cui si collega il suo unico Figlio. Ma che senza l’aspetto della Torre di Maddalena, simbolicamente non entra in funzione.
Intendete?
Come in Gallia Maddalena, Iside è a Philae e per coloro che ci andranno, è bene pregare nel Tempio di Iside. Con un’offerta propiziatoria della Dea. Poiché ISIDE è vissuta nel tempo dell’antico REGNO, a cui si omaggiava la Dea con offerte propiziatorie.
Uriel vuole solo uomini che fanno un viaggio di piacere, per vedere luoghi sacri. Ma che comprendono le energie sacre che abitano questi luoghi.