Giovedì 14 Dic 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Stampa

L'Arcangelo domina il diavolo

. Pubblicato in CONOSCENZE SEGRETE

 (Canalizzazione Sandro) Io rinnovo il mio saluto di pace e di armonia a voi Gran Cavalieri che nel tempo state destando ciò che è utile e saggio che si compia e si realizzi; il passaggio cioè da una forma vibrazionale caratteristica e specifica formata secondo le categorie energetiche dinamiche dei tempi, ad un livello quantico superiore.Tali cambiamenti in realtà avvengono di fatto quando l’essere è già pronto ad eseguire il suo passaggio da un piano all’altro perché utilizza tecniche, procedure psichiche e mentali particolari che fanno si che le sue scorie o meglio “retaggi vibrazionali”, che lo avevano ancorato a quel livello, siano abbandonate e quindi con le sue, ora, rinnovate aspirazioni o desideri, sviluppa dei quantum energetici chiamiamoli, più puri, più elevati, per cui il suo passaggio da una forma all’altra, da un piano all’altro diventa, se volete dire così, più sincronico, più rapido e immediato.Certo non è solo uno sforzo individuale che occorre compiere, ma occorre analizzare il tutto nella sua interezza globale e cioè dove l’essere è inserito, il contesto in cui esso si trova e si realizza; ecco allora lo sguardo da effettuare nel mondo circostante, ecco allora l’interesse per l’energia Terra, per i Pianeti, per il Cosmo insomma, in cui le forze dinamiche convergenti e divergenti, recano enormi campi energetici che influenzano il tutto attraversando ciò che voi chiamate i 3 Regni, Fisico, Animale e Vegetale; ma io dico i 4 Regni perché anche il nostro piano ne è influenzato da tali movimenti energetici. Attivare, inviare luce, pensieri di luce, armonizzarsi con l’utilizzo della luce reca nuovi piani vibrazionali, scioglie coaguli psichici stagnanti nelle menti dei viventi carnali e nelle menti psichiche di chi non ha più il veicolo corporeo ma che pur tuttavia il suo pensiero rimane ancorato alla caducità terrena e fisica.Ecco che allora il pensiero di luce mirata sulla persona in forma fisica e non risulta efficace, un potente riequilibratore e dinamizzatore, ecco che allora anche l’essere eterico di appartenenza a molti piani vibrazionali eterici più pesanti ne ha gran beneficio.Rivolgere tali insegnamenti al mondo, il modo di operare, il convincere che tutto ciò è estremamente utile compiere ed eseguire per il proprio come per l’altrui bene è cosa giusta e saggia insegnare la preghiera mirata perché un grande passaggio dimensionale comporta a tanti, tanti esseri. L’azione di pensiero inviata al territorio come alcuni vostri invii eseguiti, scioglie meandri di pesantezza territoriale stagnanti e gravanti su quelle determinate aree e libera convergendo altre forze verso altri lidi vibrazionali. Non potrà mai essere piena luce splendente in un luogo se prima da quel luogo non sono state eliminati coaguli psichici pesanti.La pace nel proprio IO, nella propria mente, porta amore; la guerra porta tutto ciò che è pesantezza con le morti di tanti, tanti esseri che poi li permangono se ancorati al pensiero terreno con sofferenze, con dolori fisici e psichici.Da sempre l’uomo prega, prega le forze celesti superiori per essere aiutato, per essere liberato, per essere graziato; ma Io dico a voi figli “prendete più consapevolezza, più coscienza che il Dio che pregate al mondo esterno è in realtà il Dio interno che avete, che vi farà risplendere e non solo nei momenti di difficoltà che state attraversando ma che vi farà vibrare di più, vi riempirà d’amore di più, perché allora, se ascolterete la sua voce, voi sarete e diverrete PIÙ”. Apritevi sempre alla vera voce che è in ognuno di voi, e sarete realmente Solari e non avrete timore alcuno delle tanti voci rotanti nel mondo che parlano di questi nuovi passaggi vibrazionali che stanno arrivando presto o tardi perché voi sarete già PIÙ in forza di espansione vibrazionale, riempiti d’amore, di fede, di tenacità nella lotta, perché in realtà il Grande Drago ognuno lo dovrà affrontare e vincere se alla grande Luce vuole ed vuole giungere, poiché il Drago è in voi e nelle vostre paure, nelle vostre incertezze dubbi. È il Non Divino che è in voi che vi fa escludere, che non vi permette di vedere oltre e per oltre intendo aldilà del velo mai terreno. Ecco che allora la spada di luce reciderà tutto ciò che vi è ancora psichicamente al caduco, perché solo quando un uccello liberato da una corda che lo tiene prigioniero, può ritornare a volare alto nel cielo perché è lui stesso il cielo limpido e terso. Jvonne   Per ritornare ora agli argomenti a te già noti, il giungere nel territorio Francese ove l’Arcangelo Michele domina il Drago, è pieno di significati spirituali.Uno tra i tanti a cui l’essere umano potrà mirare è che in questo lembo territoriale le forze spirituali celesti armano le proprie flotte per affrontare il grande mare ove da sempre il drago vive, e quando esce dall’Acqua vomita Fuoco lui che è Aria nella Terra plana, si ferma e vola di nuovo e a lavoro terminato ritorna nell’Acqua. Preparare le galee significa che pochi indomiti marinai, pur consci delle difficoltà di andare nel suo mare, non hanno paura e se saggiamente e sapientemente addestrati sapranno meglio affrontare le onde burrascose per meglio indirizzare i venti con le proprie vele e approdare verso altri lidi, verso altre spiagge.Il mare con i suoi rischi e pericoli (leggi Drago) è solo un mezzo di passaggio da un territorio all’altro.Chi avrà e saprà conoscere le leggi della Marineria, attraverserà indenne l’oceano, chi no, perirà.Ecco, in un detto semplice da far conoscere, le Leggi della Convergenza psichica ed energetica che gli umani possono svolgere ed eseguire nella pace del proprio cuore su se stessi, su gli altri, sui territori e rammentate che il grande mare è in realtà il Corpo Fisico che vi accompagna, sono le vostre cellule che fanno parte di quel 73%; è il vostro mare da dover affrontare con la galea della mente che deve essere saggiamente e sapientemente pilotata.A voi e a tutti coloro che sapranno nutrirsi e cibarsi di queste piccole perle di verità di luce, giunga il mio e il nostro plauso e saluto. 

A voi Luce, Jgor