Martedì 12 Dic 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Stampa

SI E' SPOSTATO L'ASSE DI ROTAZIONE TERRESTRE

. Pubblicato in 2012. CAMBIAMENTI DELLA TERRA

 Giorgio Bongiovanni

News – la repubblica – 28 dicembre 2004
il sisma-maremoto in Asia sposta l’asse di rotazione terrestre e cambia le mappe geografiche. Conferma degli scienziati.

Dal Cielo alla Terra

due nostri antichi e saggi messaggeri, negli anni sessanta, settanta e ottanta del secolo scorso del tempo terrestre, avevano divulgato a livello planetario messaggi provenienti dalla nostra fonte riguardanti il pericolo che causavano le esplosioni nucleari atmosferiche e sotterranee, la possibilità cioè che queste esplosioni avrebbero potuto seriamente provocare lo spostamento dell’asse magnetico terrestre.
I governanti della terra e i loro scienziati non prestarono ascolto ai due messaggeri celesti, George Adamski ed Eugenio Siragusa. I nostri messaggi rimasero dunque lettera morta, per usare un vostro termine.
Oggi, dopo gli eventi apocalittici accaduti nel sud-est asiatico del vostro pianeta, i governanti del mondo e i loro scienziati sono costretti ad ammettere la verità.
Ora è  troppo tardi.
L’asse magnetico della terra oscilla e si sposta notevolmente verso la direzione est-sud-est provocando rapide espansioni verso sud e sud-ovest. Queste continue fughe e rientri in direzione sud-sud-ovest potrebbero causare il pericolo di una fuga senza ritorno di questo asse planetario provocando immani catastrofi.
Se l’inclinazione dell’asse magnetico del pianeta fuggisse senza ritorno di 45° ad ovest-sud-ovest diverrebbe irreversibile lo spostamento delle attuali calotte polari con conseguenze inimmaginabili per il continente europeo e nord americano.(glaciazione quasi totale Canada – USA - Europa ecc).
Negli ultimi anni non sono stati solo gli esperimenti nucleari a causare enormi cataclismi nel pianeta ma anche altre nefaste opere generate dagli uomini. Opere negative conosciute e segrete.
In seguito tramite il nostro amico e fratello spirituale Giorgio Bongiovanni vi daremo alcune delucidazioni in merito. Per adesso prendete coscienza e conoscenza che il pianeta che vi ospita e vi ama, voi non lo amate e non lo rispettate. Ciò vi procurerà sofferenza, morte, purificazione e rinascita continua nella materia sino a quando non imparate ad essere in sintonia spirituale ed in simbiosi materiale con l’essere macrocosmico che i vostri antichi padri chiamavano Saras - Madre Terra.
Pace.


Per gli esseri di luce
Setun Shenar
tramite
Giorgio Bongiovanni
stimmatizzato


Montevideo (Uruguay)
4 gennaio 2005
ore 14.04